Viaggi nella storia

L'Europa del carbone. Soldati e migranti del Novecento europeo

Il viaggio d'istruzione in Belgio e Francia è stato svolto da un gruppo di docenti dell'Emilia-Romagna nei luoghi dell'emigrazione e dei conflitti mondiali che hanno ispirato le politiche di pace e di tutela sui diritti dei lavoratori.

L'esperienza dell'arruolamento militare di massa, la prigionia e le grandi migrazioni economiche nella prima metà del Novecento sono state, oltre alle deportazioni della Seconda guerra mondiale, le principali occasioni di percorrenza e di conoscenza nei Paesi europei fondatori dell'Unione da parte dei ceti popolari italiani. Da qui però hanno avuto origine anche i tentativi di comporre pacificamente le relazioni commerciali fra gli stati detentori di risorse e materie prime essenziali per lo sviluppo industriale, e l'aspettativa di vedere riconosciute maggiori tutele sociali per i lavoratori impegnati nei mestieri più umili. Sentimenti di solidarietà e di giustizia sociale sono progressivamente maturati e divenuti patrimonio valoriale dell'UE. Solo dopo le immani tragedie dei due conflitti mondiali e dopo il sacrificio estremo di migliaia di lavoratori accorsi nel dopoguerra là dove era possibile trovare occupazione e prospettive di emancipazione ha preso corpo la moderna idea d'Europa. La visione di un'Europa senza frontiere, intesa come spazio di opportunità diffuse e di maggiori tutele dei diritti soggettivi, nasce sulle ceneri di conflitti e tragedie che hanno attraversato almeno tre generazioni del Novecento.


Tappe

  1. Marcinelle: Espace 8 août 1956, dedicato alla commemorazione del disastro della miniera di Marcinelle, Bois du Cazier
  2. Bruxelles:
    1. Parlamento Europeo
    2. Parlamentarium
    3. Casa della Storia Europea
  3. Thiepval: Memoriale di Thiepval e Museo
  4. Luoghi della battaglia della Somme:
    1. trincee di Beaumont-Hamel
    2. cratere La Boiselle
    3. Musée Somme 1916 di Albert
  5. Péronne: Historial de la Grande Guerre
[ { "lng": 50.3968077, "lat": 4.4257342, "name": "Marcinelle" }, { "lng": 50.8389856, "lat": 4.3723934, "name": "Parlamento Europeo. Bruxelles" }, { "lng": 50.839833, "lat": 4.3718452, "name": "Parlamentarium. Bruxelles" }, { "lng": 50.8399376, "lat": 4.3763479, "name": "Casa della Storia Europea. Bruxelles" }, { "lng": 50.0602466, "lat": 2.6692746, "name": "Thiepval" }, { "lng": 50.0761812, "lat": 2.6246417, "name": "trincee di Beaumont-Hamel" }, { "lng": 50.0155739, "lat": 2.6951896, "name": "cratere La Boiselle" }, { "lng": 50.0029599, "lat": 2.6455078, "name": "Musée Somme 1916 di Albert" }, { "lng": 49.9291464, "lat": 2.9308598, "name": "Péronne: Historial de la Grande Guerre" } ]

Galleria di immagini

Progetto promosso dalla Rete degli Istituti Storici dell’Emilia Romagna
Coordinamento e organizzazione: Istituto Storico della Resistenza e dell'Età Contemporanea in Ravenna e provincia


Numero di insegnanti coinvolti: 30
Anno di svolgimento del viaggio: 2018-19
Bando: Viaggi attraverso l’Europa 2019 - I° Edizione